La Chiesa Ortodossa e la sua storia

La Chiesa Ortodossa Italiana a Roma è una chiesa che si pone come un luogo di rispetto verso tutti, in cui è possibile confrontarsi, scambiare e condividere idee e opinioni, un posto aperto a chiunque desideri farne parte.

Storia della Chiesa Ortodossa

La Chiesa Ortodossa, nata da Gerusalemme e Istanbul, chiesa orientale per via del suo centro situato nel Medio Oriente, è diffusa a giorni nostri in diversi stati, come la Bulgaria, la Russia, la Grecia, perfino negli Stati Uniti d’America. Si parla di circa 150 milioni di fedeli in tutto il mondo.

Specialmente in Russia la Chiesa Ortodossa è sempre stata a stretto contatto con i reggenti, con gli Zar. Dovette subire quindi le persecuzioni dovute alla Rivoluzione Bolscevica nel 1917.

La Chiesa Ortodossa vede la sua rottura dalla Chiesa occidentale, precisamente nel 1054, quando iniziarono a esservi troppe opinioni diverse e non concordarti (tra le quali la non accettazione del Papa da parte della Chiesa orientale).

Ogni Chiesa Ortodossa ha come figura di maggiore rilevanza un patriarca (possiamo identificare i principali patriarchi nelle sedi delle città di Mosca, Cosantinopoli e Gerusalemme). Sotto di esso possiamo identificare le figure del metropolita, dell’arcivescovo, del vescovo, del prete e, infine, del diacono. A differenza della Chiesa Cattolica, per la Chiesa Ortodossa i preti non sono soggetti al celibato obbligatorio, se il matrimonio è avvenuto prima dell’ordinazione.

Per la Chiesa Ortodossa la dottrina si basa sulla Tradizione presente nella Bibbia, nelle deliberazioni dei primi sette Concili Ecumenici, e il Credo niceno è di fondamentale importanza.

La Chiesa Ortodossa da una grande importanza alla risurrezione di Cristo.

La Messa Ortodossa è caratterizzata da musiche di accompagnamento, da processioni con l’incenso e dalla presenza di molte candele; l’Eucaristia è il fulcro della Messa, dove pane e vino vengono consacrati presso l’altare. Ripercorrere simbolicamente la storia intera della salvezza, passando da come è stato creato il mondo, fino alla resurrezione di Cristo è l’essenza della Messa Ortodossa.