Dieta Chetogenica: cos’è e quali sono i vantaggi

Sono tantissime le persone che oggi decidono di provare a fare una dieta chetogenica, anche chiamata Keto diet. Questa dieta presuppone un tipo di alimentazione con pochi carboidrati, con l’obiettivo di riuscire a perdere peso in maniera molto veloce e semplice, attraverso un principio biochimico che viene definito tecnicamente chetosi. 

Per tutti coloro che sono interessati a questa tipologia di dieta, è possibile ricevere tutte le informazioni in merito alle caratteristiche, ai vantaggi e al funzionamento della dieta chetogenica, direttamente tramite il seguente sito web: https://shape-your-self.it/dieta-chetogenica/.

Dieta chetogenica: le caratteristiche 

Una dieta chetogenica è una tipologia di dieta che presuppone una riduzione del consumo di carboidrati, accompagnata dall’incremento dell’assunzione di grassi e di proteine, così da poter sfruttare a proprio vantaggio il processo biochimico chiamato chetoni. 

In questo senso, questa tipologia di dieta, da accordare sempre con uno specialista del settore sulla base delle caratteristiche e i bisogni del paziente, è ideale soprattutto per quelle persone che sono in sovrappeso che vogliono ottenere una riduzione del proprio peso corporeo. 

Dunque, la dieta chetogenica prevede tre fasi fondamentali, una prima fase di dimagrimento, che viene appunto definitiva come chetogenica; una seconda fase di transizione che è quella che caratterizza la stabilizzazione del proprio peso ed infine, una fase finale dove il paziente dovrà mantenere il proprio peso forma. 

Dieta chetogenica: gli alimenti

La dieta chetogenica risulta essere particolarmente efficace in quanto è basata sulla riduzione del consumo di tutti quegli alimenti che risultano essere composti da carboidrati. 

In questo senso, tra gli alimenti ed i cibi particolarmente consigliati in questa dieta, vi sono sicuramente i formaggi, i grassi e gli oli da condimento, la carne, il pesce e le uova, così come tantissime verdure ed ortaggi differenti, ad esempio broccoli, zucchine, insalata, sedano, radicchio, cavolfiori, spinaci, e tanti altri.