Capi drenanti funzionali, ecco dove scegliere i migliori

Un sistema linfatico stagnante può essere paragonato all’acqua del bagno che è rimasta ferma per giorni. Non suona esattamente come qualcosa in cui vorresti fare il bagno se stessi cercando di pulire il tuo corpo, giusto? La vasca ha uno scarico che deve essere tirato quando il bagno è finito. Ma la linfa, a differenza di altri sistemi del nostro corpo, non ha una pompa interna o drenaggio. La linfa si muove attraverso il nostro corpo a causa del movimento, quando siamo stagnanti lo è anche la nostra linfa. Ciò significa che il movimento del nostro corpo è fondamentale per una sana circolazione linfatica.

Cos’è il sistema linfatico

Il sistema linfatico è responsabile della pulizia dei nostri muscoli, tessuti e organi e dello smaltimento dei rifiuti metabolici che attraversano il nostro corpo. I rifiuti metabolici nel sistema linfatico sono costituiti da acqua, glucosio, sali, proteine, grassi, globuli bianchi e altri detriti cellulari. La linfa principalmente non rilevata scorre delicatamente sotto la superficie della pelle e in profondità all’interno del corpo. Superficialmente potresti aver notato i linfonodi intorno al collo, all’inguine o alle ascelle. La linfa ha anche importanti vie che scorrono in profondità nel corpo intorno al cuore e ai polmoni. I linfonodi si trovano principalmente dalla testa al ginocchio mentre il sistema scorre in tutto il corpo.

I globuli bianchi chiamati linfociti vengono prodotti e immagazzinati all’interno dei linfonodi. I nostri corpi contengono una media di 500-700 linfonodi. Le cellule linfocitarie sono distribuite in tutto il fluido linfatico e bagnano regolarmente il nostro corpo per combattere infezioni e malattie.

La linfa fluisce tipicamente a una velocità di 10-12 bpm, dopo una sessione di drenaggio linfatico manuale della durata di un’ora (MLD) la linfa fluirà a 100-120 bpm per circa 48 ore dopo il trattamento.

La maggior parte delle persone con problemi di drenaggio sono ad esempio donne che hanno subito la rimozione dei linfonodi a causa del cancro al seno. Una volta rimossi i linfonodi, è difficile per il sistema linfatico drenare correttamente, a causa della rimozione dei linfonodi nelle fosse del braccio, gonfiore o edema è comune nelle braccia e nelle mani.

Altri motivi comuni sono quelli derivanti dal recupero post operatorio causato da interventi chirurgici al viso, al ginocchio, all’anca, all’addome o alla schiena. Pensiamo anche a persone con la malattia di Lyme.

Chi ha familiarità con il sistema linfatico cercherà soluzioni per migliorare sotto questo punto di vista anche solo per prevenire malessere, malattie o infezioni. Essenzialmente tutti possono trarre beneficio dalla stimolazione della linfa, specialmente coloro che vogliono disintossicare i loro sistemi.

Se non si riesce a drenare bene normalmente i liquidi, si può ricorrere a massaggi, che però hanno una utilità limitata nel tempo. Più utili sono capi drenanti funzionali, un abbigliamento snellente come quello che puoi trovare da BeGood. 

Capi drenanti funzionali

In ogni momento della giornata i capi drenanti funzionali, modellanti e snellenti, di BeGood lavorano per te, migliorando la microcircolazione, stimolando il drenaggio dei liquidi in eccesso, ridefinendo le curve. Scopri tutta la collezione BeGood, l’unico trattamento di bellezza da indossare